Classe a colori partecipa al Global Junior Challenge 2017

Post in evidenza

Le classi raccontano le buone pratiche dell'Istituto Comprensivo Frosinone 4 alla Città Educativa di Roma

Città Educativa di Roma sabato 8 ottobre, 9.30 - 13.30 LE BUONE PRATICHE DI INNOVAZIONE NELLA DIDATTICA Mostra dei progetti realizzati d...

Giochiamo con i blocchi logici

Attività per padroneggiare il meccanismo delle classificazioni gerarchizzate.

Giochiamo con i blocchi logici





e gioca con il Gioco didattico
Trova il blocco giusto 



Risultati immagini per RITMI DI COLORI, FORME, IMMAGINI
striscione benvenuti in prima



Il gioco della ragnatela


Sulla didattica della matematica


Immagine correlataSulla didattica della matematica

  1. Non pensare alla matematica come computazione. Non chiedere agli studenti di imparare a fare calcoli spaventosi, ma tutto sommato irrilevanti, tipo moltiplicare fra loro numeri con molte cifre. Porre particolare cura nell'automatizzazione del calcolo mentale che porta poi a una buona padronanza del calcolo scritto, puntando prima sull'accuratezza e poi sull'automatizzazione.
  2. Non pensare all’insegnamento della matematica unicamente come “procedurale”. Non far memorizzare meccanicamente agli studenti delle procedure senza che sia stato compreso perché e come si è giunti a quella procedura.
  3. Insistere nella memorizzazione. Automatizzare fatti numerici, pitagorici, formule, significa ricordarle per sempre per applicarle al momento opportuno. Giochi ed esercizi quotidiani. Limitare i carichi di memoria.
La matematica è un veicolo per lo sviluppo ed il miglioramento delle competenze intellettuali di un individuo.
La risoluzione dei problemi, il ragionamento e la matematica in generale, sono il mezzo per facilitare sviluppo e miglioramento delle competenze intellettuali. Tenere presente che LA PAURA FRENA L'APPRENDIMENTO.
Emozioni e matematicaEmozioni e matematica
“E’ da tre anni che non riesco mai a raggiungere
il 6 nonostante le ripetizioni...
Il potenziamento cognitivo                                          spazio tra il livello                                 ...

Lavorare sistematicamente sulla comprensione, ponendo attenzione agli aspetti linguistici (lessico, legami tra le varie parti del testo, conoscenza enciclopedica, sceneggiature comuni, frames, impliciti e non detto) agli stereotipi. Proporre e produrre testi problema sia narrativi (storie) che descrittivi (liste di dati, informazioni)
Procedere gradualmente, costruendo delle solide fondamenta.


Non ha senso insegnare molti concetti, bisogna essere sicuri che le fondamenta siano solide prima di proseguire.
Introdurre concetti matematici in un processo a tre fasi: concreta, pittorica e astratta.

Fase concreta esperienza manipolativa, diretta, con oggetti concreti, per capire come funzionano, vedendo materializzati i concetti come, ad esempio, le operazioni fondamentali. FARE NON E' IMMAGINARE DI FARE.
Fase pittorica, trasferire la comprensione del concetto, per esempio dell’operazione mediante oggetti concreti, in una immagine mentale, in un diagramma, un disegno. 
Risultati immagini per disegno moltiplicazione
Fase astratta si passa ad usare i simboli matematici, come le cifre e il simbolo di moltiplicazione, che diventano quindi linguaggio matematico per rappresentare il concetto che si è già acquisito mediante visualizzazione 3x4=12
Risultati immagini per sintassi matematica
Immagine correlata
La fase astratta non rappresenta il fine ultimo e viene introdotta solo quando le fasi precedenti sono ben comprese: non importa in fondo sapere scrivere 3×4=12 se non si ha una rappresentazione mentale del tre, del quattro, del significato della moltiplicazione, del senso di uguaglianza e del dodici.
PROCESSI ANALIZZATIPROCESSI ANALIZZATI
• LIVELLO NUMERICOLIVELLO NUMERICO
Livello SemanticoLivello Semantico = significato...

Una serie di slide per tenere a mente tappe significative del processo di insegnamento/apprendimento matematico

LE RUOTE DEI NOMI

LE RUOTE DEI NOMI DEI BAMBINI DI CLASSE PRIMA

Global Junior Challenge 2017

Un articolo dalle pagine di Fondazione Mondo Digitale sulle classi dell'Istituto Comprensivo Frosinone 4 e la nostra partecipazione al Global Junior Challenge 2017

Global Junior Challenge 2017


Video presentazione del progetto

XXVII OLIMPIADE DEI GIOCHI LOGICI LINGUISTICI MATEMATICI

con il patrocinio morale del Politecnico e dell'Università di Bari

nell'anno internazionale del Turismo Sostenibile per lo Sviluppo


Classifica Finale 2017
9 - 10 anni
alunni classi quinte

Andrea Donfracesco 3° classificato
Stefano Antobenedetto 5° classificato
Egle Cavassi 5° classificata
Sara Colapietro 5° classificata
Gaia Turriziani 5° classificata

"Dal cinema al teatro per raccontare la fantasia"

A conclusione del percorso didattico per competenze "Dal cinema al teatro per raccontare la fantasia" i bambini hanno scelto il titolo dello spettacolo e hanno creato gli inviti e le locandine per la rappresentazione finale
La prima è quella prescelta ma sono tutte bellissime!

Post correlati

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

Etichette