Classe a colori partecipa al Global Junior Challenge 2017

Post in evidenza

Le classi raccontano le buone pratiche dell'Istituto Comprensivo Frosinone 4 alla Città Educativa di Roma

Città Educativa di Roma sabato 8 ottobre, 9.30 - 13.30 LE BUONE PRATICHE DI INNOVAZIONE NELLA DIDATTICA Mostra dei progetti realizzati d...

Matematica: conteggio prima decina

"Sono esercizi per sviluppare il riconoscimento istantaneo della quantità, che è la base del calcolo mentale.
L’alunno deve leggere ad alta voce e velocemente le quantità indicando il loro nome (codice verbale) come si trattasse di parole del libro di lettura. Non ci sono numeri scritti. In questa “lettura” agisce il meccanismo denominato “subitizing” che significa “percezione a colpo d’occhio” è
importante evitare il conteggio uno a uno perché esso non può essere replicato nel calcolo mentale.
Riconoscimento dei numeri come immagini, come icone.
È importante ridurre il linguaggio verbale al minimo poiché tutto è istintivo. Ogni pagina va svolta in pochi
secondi e può essere replicata varie volte anche collettivamente".




LIM, I NUMERI E LA MISURA


I NUMERI E LA MISURA

MISURA


QUANTITÀ E NUMERI


Matematica: con i blocchi logici

Giochiamo con i blocchi logici


Matematica: conteggio



"Gli alunni riconoscono lo strumento come rappresentazione delle proprie mani e non occorrono spiegazioni, perché sono proprio le mani lo strumento naturale che ha permesso l’evoluzione del calcolo mentale".
Alcune attività proposte con lo strumento oralmente in un ambito di 15 minuti al massimo:
• Contare alzando i tasti da sinistra;
• Contare alzando i tasti da destra;
• Contare partendo da qualunque punto

COSTRUIAMO LA NOSTRA LINEA DEL 20




Matematica: confronti e ordinamenti

Confrontare lunghezze

Con i regoli


Confrontare altezze
Confrontare dimensioni


Matematica: la linea dei numeri

"Le mani sono lo strumento più efficace e anche il più corretto per rappresentare i procedimenti operativi della mente, proprio perché grazie all'allineamento delle dita, alla distinzione in cinquine e soprattutto al movimento di ciascun dito, possono essere equiparate a un calcolatore operante con un codice binario "on-off": dita aperte-dita chiuse. Nel testo, utilizzando una linea di numeri che simula le mani, l'alunno riesce facilmente a sviluppare competenze di calcolo a livello sempre più alto, operando in modo intuitivo con i numeri intesi come immagini. Viene incrementata così la specifica abilità della lettura immediata delle quantità, che oltrepassa la fase iniziale della conta. In questo contesto trovano il vero significato le conseguenti operazioni topologiche di traslazione, simmetria e ribaltamento. Alla fine, l'alunno arriva a operare con le sole immagini mentali".

Schede Blocchi logici


Schede Blocchi logici














  • SCHEDA 3











AUTUNNO

Post correlati

Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

Etichette